Perchè lo Short Selling nel Trading?

By | 6 Maggio 2015

short

Lo Short Selling (oppure vendita allo scoperto) è un’operazione in cui si apre una posizione vendendo un titolo senza possederlo e si chiude la posizione comprando lo stesso. Se il prezzo del titolo shortato diminuisce si porta a casa un gain pari alla differenza di prezzo sottraendo l’interesse sul titolo che la banca ha prestato.

DIRAMCO utilizza questa tecnica nel trading di breve periodo per titoli che sono molto iperacomprati in un trend di medio termine positivo o negativo. E’ un’operazione ad alto rischio perchè il titolo potrebbe continuare il trend nel suo ipercomprato per molto tempo rendendo difficile il recupero e con gli interessi del prestito che corrono.

Nonostante i contro questa tecnica ha un vantaggio molto importante: i ribassi dei titoli molto sono quasi sempre bruschi. Infatti in generale i prezzi dei titoli aumentano pian piano nel tempo e crollano velocemente. Infatti nel grafico notiamo gli ultimi anni dell’indice S&P in un trend positivo. Si può notare come i ritracciamenti segnalati da trendline sono brevi ma generalmente con pendenza maggiore rispetto alle fasi long. Questa differenza può essere più marcata nei trend negativi di lungo periodo.

Secondo la strategia di DIRAMCO, il titolo deve soddisfare i seguenti criteri:

  1. Prezzo molto distante dalla media mobile di breve periodo
  2. RSI e Stocastico in area di ipercomprato da diversi giorni
  3. Volumi decrescenti se i prezzi aumentano
  4. Analizzare l’impostazione grafica dell’indice del mercato di riferimento e verificare che sia vicino a resistenze importanti
  5. Beta maggiore o uguale a 1.

Quando si verificano queste 5 condizioni è molto probabile che il titolo a breve abbia una correzione che può essere più o meno brusca.

Si consiglia di usare poco capitale in queste operazioni con margine sulla leva di almeno 50%.

Questo post è disponibile anche in: Inglese

Lascia un commento